Baskerville è un centro privato di ricerca sulla comunicazione ed una casa editrice, fondata a Bologna nel 1986, da Maurizio Marinelli, Mario Marinelli Maurizio Petta., Maurizio Marozzi con Pier Vittorio Tondelli, completamente autofinanziata, che svolge le sua attività per statuto senza fini di lucro. Le attività di Baskerville sono organizzate in progetti di ricerca, o pubblicazioni in carta e in digitale.  Baskerville collabora con università, enti, istituti e aziende ed ha contatti con i più importanti centri di ricerca e istituzioni internazionali sulla comunicazione e sull'arte.

 

Presidente: Maurizio Marinelli

Consiglio direttivo:

Mario Marinelli,

Maurizio Marinelli,

Maurizio Petta.

 

Il Centro Studi Baskerville è dedicato a John Baskerville (1705-1775), tipografo e stampatore inglese.

John Baskerville ha creato un nuovo carattere (il  "Baskerville") e inventò significative innovazioni nell'arte della stampa, nella carta e degli inchiostri.

Egli sviluppo una particolare tecnica per preparare una carta da stampa più morbida e adatta alla forza del suo carattere. Baskerville sviluppò un nuovo stile tipografico con ampi margini e spazi più ampi tra le righe del testo. John Baskerville è l'inventore dell'editoria moderna..

Roma, 1996,Convegno PERESONALIZED INFORMATION, organizzato da Baskerville e Ansa

Al centro, Donald Norman.

A destra, Derrick de Kerckhove e Albero ABruzzese

Bologna, 1993, Foto di sinistra Mauro Wolf accetta di diventare direttore della collana  Biblioteca di Scienze della Comunicazione. Nella foto di destra, Baskerville si organizza e diventa una vera casa editrice. Da destra: Maurizio Marinelli, Cinzia Biacchi, Luisa Pece, Gloria Rubbo e Giordana Tagliavini.

Mauro Wolf

Bologna, 1988, sede Baskerville di Via Farini:

Il giorno in cui spieghiamo per la prima volta a Romano Montroni come impaginiamo i libri in digitale su un Mac con il programma  Aldus PageMaker (poi acquistato da Adobe).

Romano Montroni

Maurizio Petta

Mario Marinelli

Maurizio Marinelli

Roma, Modena, Bologna, 1993:

Prima videoconferenza in Baskerville(solo video) con connessione attraverso la rete Unibo

e software CU-SeeMe

New York, 1990:

di ritorno dal viaggio al MIT MediaLab di Boston, fondato da Nicholas Negroponte,

grazie ad una lettera di presentazione di Umberto Eco

Maurizio Marinelli

Maurizio Petta

Mario Marinelli

Maurizio Marozzi

Bologna, dicembre 1986:

pochi giorni prima di Natale, Pier Vittorio Tondelli (secondo da destra) firma il primo libro di Baskerville BIGLIETTI AGLI AMICI

Bologna, periferia della città:

rogo di una tiratura del libro di Pier Vittorio Tondelli BIGLIETTI AGLI AMICI che conteneva per errore i nomi  per esteso degli amici e non solo le iniziali.

Parigi, Pont des Arts, ottobre 1986, fondazione di Baskerville

"NON E' MIO DESIDERIO STAMPARE MOLTI LIBRI, MA SOLO QUELLI IMPORTANTI O DI MERITO INTRINSECO

AD UN PREZZO CHE COMPENSI LA STRAORDINARIA CURA CHE NECESSARIAMENTE SI DEVE FISSARE PER ESSI".

John Baskerville tipografo ed editore (Birmingham 1705- London 1775)

 

© 1986 - 2017  Baskerville - fondata nel 1986 - info@baskerville.it  www.baskerville.it - P. IVA e Cod. Fisc.: 04215210370